News

Lisa Kudrow condivide pensieri sulla mancanza di diversità in "Amici"

In una nuova intervista, Lisa Kudrow, protagonista di Friends discute la mancanza di “rappresentazione diversificata” nel colpo NBC Programma televisivo.

Lisa Kudrow avuto un colloquio recente con The Daily Beast, dove ha riflettuto sulle continue critiche che circondano il mancanza di diversità nello show televisivo di successo, Friends, in cui ha interpretato l'amato ruolo di Phoebe Buffay per 10 stagioni, dal 1994 al 2004.

Come i fan irriducibili sapranno, nessuna delle sei star principali del programma – Jennifer Aniston, Matthew Perry, Courteney Cox, Matt LeBlanc, David Schwimmer e la stessa Lisa – erano persone di colore. Guardando indietro, l'attrice 59enne vincitrice di un Emmy ha spiegato perché potrebbe essere stato così.

Cast di amici
Credito: Warner Bros. Television

"Beh, mi sento come se fosse uno spettacolo creato da due persone che sono andate a Brandeis e hanno scritto delle loro vite dopo il college", ha dichiarato. "E soprattutto per gli spettacoli, quando sarà una commedia incentrata sui personaggi, scrivi quello che sai".

Lisa ha continuato, “Non hanno il diritto di scrivere storie sulle esperienze di essere una persona di colore. Penso che a quel tempo il grosso problema che vedevo fosse: 'Dov'è l'apprendistato?'"

Kudrow
Credito: Reisig & Taylor / NBC tramite Getty Images

Durante l'intervista, all'attrice è stato anche chiesto cosa ci sarebbe voluto per il ritorno della sitcom di grande successo: "Penso che se mai ci fosse qualcosa del genere, se [i creatori Marta Kauffman e David Crane] avessero mai firmato per qualcosa del genere, dovrebbe essere un cast diverso a quell'età".

Lisa Kudrow ha aggiunto, "Penso che dovrebbe essere più attuale e una rappresentazione più diversificata non è una cattiva idea, sai?"