News

Il secondo sex tape di Kim Kardashian

15 anni dopo l'uscita del suo famigerato sex tape con l'ex fidanzato Ray J, Kim Kardashian sta cercando di impedire l'uscita di un altro video intimo.

Kim Kardashian ha contattato gli avvocati nella speranza che possano impedire che un altro sex tape venga reso pubblico.

Kim sa bene che il video che ha messo tutti gli occhi su di lei non è stato l'unico del suo genere che lei e il suo ex, Ray J, hanno realizzato.

La star del reality TV diventata imprenditrice teme che Ray J stia cercando di fare soldi pubblicando un'altra registrazione.

A quanto pare, Kim K ha speso centinaia di migliaia di dollari per una squadra di avvocati per fermarlo.

Una fonte ha detto: “Kim sa che Ray J ha registrato insieme altri nastri. Alcuni dei filmati saranno incredibilmente intimi.

"Ha detto agli avvocati, 'sul mio cadavere sta succedendo di nuovo'". Come riportato da Il Sole.

aggiornare

Un noto broker porno di celebrità ha rivelato i suoi rapporti con il famigerato sex tape di Kim K e Ray J.

Secondo Il Sole, Kim Kardashian ha guadagnato circa $ 20 milioni dal suo sex tape inaugurale con il suo ex fidanzato.

Kevin Blatt, un famoso broker porno di celebrità, ha detto Il Sole che ha avuto la possibilità di acquistare il nastro da Ray J nel 2006 e ha descritto il cantante come "desideroso" vendere.

Sia Ray J che Kim Kardashian (e l'intera famiglia) hanno negato di aver rilasciato il video da soli e Kim aveva persino tentato di fermare il film per adulti con una serie di cause legali.

Blatt, che secondo quanto riferito ha facilitato il rilascio del sex tape di Paris Hilton Una notte a Parigi, disse Kim "Voleva pubblicare il sex tape gratuitamente il fine settimana prima, ma ha dovuto dissuaderla."

"Ray J mi ha detto: 'Vuole essere più grande di Parigi'" 

“Gli ho detto, 'Ray J, non puoi lasciare che lo rilasci gratuitamente, non lasciarglielo fare.

"'Ci sono troppi soldi là fuori," Blatt avrebbe continuato, "'Posso darti il ​​miglior affare di sempre e porterò qualcuno che ti pagherà un milione di dollari in questo momento.'"

Apparentemente, il nastro è stato poi consegnato alla Vivid Entertainment, il cui fondatore lo ha definito il “Il film più venduto di tutti i tempi”.

Subito dopo il rilascio, Kim ha intentato una causa contro Vivid che è stata rapidamente archiviata quando ha chiesto a Joe Francis, il creatore di Ragazze Gone Wild per aiutare con la distribuzione del nastro.

Meno di un anno dopo, la famiglia Kardashian è diventata famosa con Stare al passo con i Kardashians.

Per quanto riguarda se ci sia o meno più nastro o altri nastri che potrebbero ancora essere trapelati, non è sicuro.

Blatt ha detto Il Sole: “Quello che posso dirti è che nel nastro iniziale di Kim Kardashian c'erano molte cose che erano state escluse.

"Non credo che la famiglia sarebbe stata l'entità che è oggi se molte altre cose fossero arrivate nel nastro finale."