News

Plastica vegetale: lo sviluppo scientifico che potrebbe cambiare il mondo

Gli scienziati svizzeri hanno creato una nuova plastica dai rifiuti organici delle piante e potrebbe cambiare tutto.

Gli scienziati dell'Istituto Federale Svizzero di Tecnologia hanno sviluppato un nuovo tipo di plastica che sarà più economica e significativamente migliore per il pianeta.

L'uso del nuovo materiale è infinito. Che si tratti di imballaggi e tessili, di medicina ed elettronica. Il suo utilizzo potrebbe essere esteso a qualsiasi cosa si preferisca. Data la plastica impatto ambientale, questo nuovo sviluppo è un enorme passo avanti.

Plastica
Nuova plastica. Credito: SWNS

In Svizzera, i ricercatori hanno già utilizzato la tecnica per realizzare film di imballaggio, fibre che possono essere filate in vestiti o altri tessuti e filamenti per la stampa 3D.

Nel realizzare il nuovo materiale, gli scienziati "cuociono" legno e altri materiali vegetali non commestibili in sostanze chimiche poco costose per creare un precursore. La struttura dello zucchero rimane quindi intatta all'interno della struttura della plastica, rendendo la chimica molto più economica rispetto ad altri tipi di plastica alternativa.

Jeremy Luterbacher dell'Istituto Federale Svizzero di Tecnologia, che ha creato il nuovo materiale, ha detto Buona rete di notizie: "Ciò che rende unica la plastica è la presenza della struttura dello zucchero intatta".

Luterbach ha continuato: "Questo lo rende incredibilmente facile da realizzare perché non devi modificare ciò che la natura ti offre ed è semplice da degradare perché può tornare a una molecola che è già abbondante in natura".

È con questo nuovo avanzamento che potrebbero convertire fino a un quarto del peso dei rifiuti agricoli o il 95% dello zucchero purificato in plastica.

Nonostante il danno ambientale, la plastica e la sua facilità di fabbricazione sono state in gran parte le ragioni per cui continua a essere prodotta. Come affermato dai ricercatori, il basso costo, la stabilità al calore, la resistenza meccanica, la capacità di lavorazione e la compatibilità lo vedono utilizzato quotidianamente.

Tuttavia, questi nuovi sviluppi nella scienza e nella ricerca stanno cambiando il gioco.

Luterbach ha detto: "La plastica ha proprietà molto interessanti, in particolare per applicazioni come l'imballaggio alimentare". 

Come ha detto lo stesso creatore, usare ciò che è abbondante in natura o restituirlo senza danneggiare ciò che ci circonda, è ciò che è così benefico in questa nuova creazione. Sicuramente la plastica che ci circonda verrà finalmente riciclata correttamente.