Rivista

Nuove foto mostrano che Kim Kardashian ha danneggiato l'abito di Marilyn Monroe

Kim Kardashian ha preso in prestito l'iconico vestito di Marilyn Monroe per il Met Gala all'inizio di quest'anno e, a quanto pare, potrebbe aver causato dei danni.

Al Met Gala del 2022, Kim Kardashian ha infastidito molti appassionati di moda e storia quando è scesa sul tappeto rosso nell'iconico vestito che Marilyn Monroe indossava mentre cantava Buon compleanno, signor Presidente in 1962.

Sebbene Kim apparentemente abbia prestato la massima cura con il vestito e sia persino cambiata in una replica dopo la visione del tappeto rosso, sembra che possa aver ancora danneggiato il vestito più costoso del mondo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Diet Prada ™ (@diet_prada)

Nel 2016, che ci crediate o no di Ripley! Il museo ha acquistato l'abito per 4.8 milioni di dollari, anche se ora l'abito ha un valore di oltre 10 milioni di dollari.

Ripley ha annunciato in un comunicato stampa che “È stata prestata grande cura per preservare questo pezzo di storia della cultura pop. Con il contributo di ambientalisti, estimatori e archivisti dell'abbigliamento, le condizioni dell'indumento erano la priorità assoluta. Credici o no! non sono state apportate modifiche all'abito e Kim è persino cambiata in una replica dopo il tappeto rosso!⁠”

"In pratica abbiamo avuto molte conversazioni con Kim e il suo team e abbiamo messo in atto molti requisiti con la sicurezza e con la gestione del vestito", Amanda Joiner, vicepresidente delle licenze e dell'editoria presso Ripley's, ha detto al Daily Beast.

“Il vestito non è mai stato con Kim da solo. Era sempre con un rappresentante di Ripley. Ci siamo sempre assicurati che in qualsiasi momento sentivamo che il vestito correva il pericolo di strapparsi o ci sentivamo a disagio per qualsiasi cosa, abbiamo sempre avuto la possibilità di poter dire che non avremmo continuato con questo".

"Abbiamo dovuto prendere alcune decisioni per quanto riguarda se fossimo disposti o meno a lasciare che Kim prendesse in prestito il vestito", disse falegname.

“Abbiamo fatto due prove diverse con lei. Il primo è stato a Los Angeles ad aprile e poi il secondo più tardi ad aprile per vedere se il vestito si adattava o meno. La sfida più grande che abbiamo dovuto affrontare è stata che volevamo davvero assicurarci di mantenere l'integrità del vestito e la conservazione, perché ha 60 anni e riteniamo che sia un capo di moda così iconico, sia dal punto di vista storico, sia dal punto di vista storico, ma anche dal punto di vista della cultura pop”.

Kardashians Secondo quanto riferito, la star ha perso 16 sterline per indossare l'abito e ha detto a Vogue: "Sono estremamente rispettoso dell'abito e di cosa significa per la storia americana", 

"Non vorrei mai sedermi o mangiarci o correre il rischio di danneggiarlo e non indosserò il tipo di trucco per il corpo che faccio di solito".

Mentre Ripley ha notato che nessun danno è stato fatto al capo dopo averlo restituito da Kim, ieri Pop Culture ha pubblicato un'immagine prima e dopo che mostra il presunto danno che Kim ha causato sul retro del vestito.

Il museo non ha ancora commentato le nuove immagini.