Notizie

La Paramount non rimuoverà i contenuti di epoche diverse per essere offensivi

Il CEO di Paramount ha confermato che il servizio non rimuoverà i contenuti da un momento diverso solo perché non corrisponde alla sensibilità di oggi.

Bob Bakish, il CEO del servizio di streaming, ha affermato che sarebbe un errore censurare l'arte perché potrebbe offendere le persone.

Il CEO della Paramount ha dichiarato: "Per definizione, hai alcune cose che sono state realizzate in un'epoca diversa e riflettono sensibilità diverse",

“Non credo nella censura dell'arte che è stata fatta storicamente, probabilmente è un errore. È tutto su richiesta: non devi guardare nulla che non vuoi.

Sebbene Bakish non abbia commentato cosa significa per il contenuto che viene creato oggi, ha senso che un servizio di streaming tracci una linea dura sulla sabbia quando è così comune per il piattaforme da esaminare perché qualcosa che mostrano offende i clienti.

La Paramount, che era formalmente conosciuta come ViacomCBS, ora possiede e trasmette in streaming CBS, MTV, Nickelodeon e tutta la Paramount Pictures, inclusa la recente sensazione globale Top Gun: Maverick.

L'amministratore delegato dell'azienda confermato il loro posto nel mercato, Dicendo: “Non consideriamo gli streamer un mercato in cui il vincitore prende tutto. Vogliamo essere uno dei tanti servizi della famiglia”.